Villa San Giovanni(RC) via Torre Telegrafo
telegraphroadstudio@gmail.com

ELENA SANCHI: “TRADIRE E FARE” è il nuovo video.

ELENA SANCHI: “TRADIRE E FARE” è il nuovo video.

ELENA SANCHI, cantautrice riminese, dalla prossima settimana entrerà nella programmazione con il il brano TRADIRE E FARE, nuovo estratto dal suo secondo album RISVEGLIO.
Il video, dove la cantautrice interpreta un’identità frammentata, raccontata attraverso “maschere” che indossa a seconda delle diverse situazioni e circostanze, è stato diretto dal regista Michelangelo Baffoni.

Il brano Tradire e fare racconta, infatti, la continua ricerca dell’uomo a conoscere la propria identità personale svincolata da maschere e ruoli che la società gli impone. Spesso indossiamo una maschera per la paura di non essere capiti o per non essere esclusi. La canzone è un invito a riscoprire il senso più profondo racchiuso nel destino di ognuno di noi, a trovare quel “senso” della vita che ci porta a non dare mai nulla per scontato, a tenere sempre aperta la porta dell’Amore e al cambiamento che esso inevitabilmente comporta. 
La “stella cometa” che indica la strada della crescita e del cambiamento è la fiducia, la fedeltà in sé stessi interpretata nel video dalla libellula simbolo di verità nascoste, di trasformazione e di mutevolezza della vita; insegna ad andare oltre le apparenze incoraggiandoci a trovare la propria identità personale e ad affermare la propria personalità.
“Poi fare finta di ritornare quella di ieri che vive in un angolo/come se nulla fosse accaduto sotto le stelle di Halloween/come se nulla fosse perduto dentro un bacio che scioglie una maschera/Tra dire e fare, Tra dire e fare, Tradire e fare l’amore con lui /Tra dire e fare, Tra dire e fare, Tradire e fare l’amore con lui/ Tra dire e fare, Tra dire e fare, Tradire e fare l’amore con me./ Arriva un giorno che la tua vita sembra viaggiare lontano chilometri.”
“Quando trovi la forza di tradire le aspettative degli altri liberando i tuoi desideri più profondi, puoi davvero fare un passo verso te stesso. Tradire significa far emergere comunque qualcosa che ha bisogno di essere liberato dal basso!”

Elena Sanchi cresce tra i vinili del padre, cianfrusaglie da mercatino delle pulci e i libri della madre dalla quale eredita la passione per la scrittura. Si definisce “avvocaNtessa” per la laurea in Giurisprudenza. È una cantautrice dalla voce insolita, capace di spaziare con gentilezza e misura da spunti pungenti ad una carezzevole delicatezza. Nel 2013 vince il Premio della Critica Alex Baroni.
Il suo primo album, Cuore Migrante, ottiene la candidatura alla Targa Tenco 2015 nella sezione “Miglior opera prima”.
Sono un Cuore Migrante: la mia musica nasce da un profondo bisogno di toccare altri spazi e confini, di andare verso mondi sconosciuti che forse nella realtà non vedrò mai.”
Si esibisce dal 2015 in club, teatri, eventi e festival in tutta Italia. Il 30 gennaio 2017 esce il singolo Goodbye, brano contro la violenza sulle donne che anticipa il nuovo tour Insolita sul tema dell’amore raccontato attraverso le più belle canzoni italiane del mondo cantautorale maschile. Nell’ ottobre 2017 esce il singolo In caduta libera che lancia la sua campagna di crowdfunding su Musicraiser, terminata con successo e che le permette di realizzare nel novembre del 2018 il suo secondo album, Risveglio.

Risveglio Tour è il suo nuovo viaggio, partito da un secondo disco molto apprezzato dalla critica che lo definisce raffinato, capace di far sognare a occhi aperti l’ascoltatore trasportandolo in un mondo romantico, onirico a tratti felliniano, pieno di energia e al tempo stesso dolcissimo.
“Se in passato la musica è stata un’urgenza, una necessità anche egocentrica di esprimere un mio dolore, di trovare una collocazione nel mondo, oggi, invece, è qualcosa di meno personale, di meno tenuto per me. È un ponte reale con chi mi ascolta, è il linguaggio attraverso il quale riesco a far emergere la mia natura e a comunicare con l’altro senza più freni né paure.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM