Villa San Giovanni(RC) via Torre Telegrafo
telegraphroadstudio@gmail.com

MaxOil

MaxOil

La band piemontese MaxOil da domani sarà in rotazione sulla nostra radio con il singolo “Pensiero liquido”, primo estratto dall’ album “Prigioni Sonore”, prodotto da Gianluca Nardelotto & MaxOil presso PLAY snc (Bricherasio – TO) disponibile nei digital store dallo scorso 29 Novembre

Il brano parla di come il protagonista proietti le proprie speranze di salvazione in un incontro, fortuito con la persona che poi diventerà il proprio partner. Nello sviluppo del brano si fronteggiano la schiettezza del protagonista, l’irruenza delle sue parole, la propensione all’esporsi in prima persona alla ricerca dell’amore, della passione…in contrapposizione alla iniziale timidezza del co-protagonista, alle sue esitazioni, dubbi e paure.

Nel videoclip, regia di Rocco Marando, sia protagonista che co-protagonista sono due ragazze: la protagonista è una chitarrista da strada, che nell’intento di trovare un luogo adatto in cui sistemarsi con la sua chitarra, incrocia casualmente lo sguardo di una ragazza e se ne innamora a prima vista. Le due ragazze avranno modo di ritrovarsi in città e non si lasceranno scappare l’opportunità di rivedersi. Mixato da Mauro Tavella & MaxOil, mastering di Alberto Macerata.

LE ORIGINI (dagli anni ’90 al 2000)

Nati e cresciuti in provincia di Torino, i MaxOil si formano nei primi anni ‘90 tra i banchi del liceo, attivi fino al 2000, poi uno stop di 16 anni fino al 2016, anno della reunion e avvio dell’era MaxOil 2.0.

L’esordio discografico risale al 1993 con il primo demo-tape contenente 5 brani autoprodotti in lingua inglese, a cui seguono nel 1995 le compilation “Fafnir” by Kaliphonia (MI) e “Mostra i muscoli della musica” by Acqued8 (TO) nel 1996, anno che segna un importante cambio di formazione ed il passaggio esclusivo alla lingua italiana. Seguono 3 anni intensi dal punto di vista compositivo e di esibizioni live, fino allo stop del 2000. Tra i momenti più significativi della prima parte della storia della band, la vittoria del Festival della canzone italiana di Manta, Emergenza Rock, la finale di Arezzo Wave, l’apertura a concerti di band note a livello nazionale.

LA REUNION (dal 2016 ad oggi): Il 2016 è l’anno della reunion, con 4/5 della band originale, celebrata con il concerto “MaxOil 2.0” a cui sono seguiti, a partire dal 2017, una serie di live, radio show case e partecipazioni a contest e festival a livello nazionale tra cui Rock Targato Italia, SanJorio e il Fiat Music di Red Ronnie. Nel settembre 2019 la band sottoscrive un contratto con la label Materiali Musicali a cui segue la pubblicazione, sia fisica che digitale, dell’Album “Prigioni Sonore” contenente 14 brani pop-rock di matrice “underground”.

 

Maxoil sono: Fabio Balmas (voce), Gianluca Nardelotto (chitarra), Gian Mario Gillio (piano e tastiere), Enrico Battaglino (batteria), Alberto Macerata (basso).
MaxOil

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM