Villa San Giovanni(RC) via Torre Telegrafo
telegraphroadstudio@gmail.com

Mix e Master: Errori comuni in fase di mix e punti sui quali prestare attenzione

Mix e Master: Errori comuni in fase di mix e punti sui quali prestare attenzione

Mai cercare risultati immediati. L’apprendimento richiede tempo. In questo post ho intenzione di parlare di alcuni errori comuni dei “giovani” mix Engineer sull’approccio ai lavori. 

 

 
1. Velocità di consegna Non fare l’errore di pensare che fuori dalla daw le registrazioni stanno andando bene subito. Che possano suonare come un disco. A volte si possono fare grandissimi errori durante la registrazione e come dico sempre la ripresa è la fase più importante. Dobbiamo essere consapevoli dei grandi problemi sul controllo della qualità che possono avere effetti collaterali sul passo successivo. LE CATTIVE RIPRESE non diventano buone con il mixaggio. 
 
2. Attenzione alla fase Se avete intenzione di utilizzare più di un microfono è necessario comprendere le basi della fase. Non è semplice e non è da sottovalutare. Avere una buona relazione di fase è uno dei maggiori fattori per ottenere grandi suoni con più microfoni. 
 
3. Calma e saper pazientare Devi darti il ​​tempo di imparare. Non correre e non strafare, spesso i clienti vogliono tutto e subito ma questo è un processo artistico. Non tirare mai fuori un lavoro dalla daw senza aver valutato ogni processo con attenzione e sicurezza. Educati a pretendere il meglio dal tuo lavoro e ti ringrazieranno tutti. Presta attenzione alle piccole cose focalizzandole una per volta. 
 
4. Microfonazione I microfoni devono essere usati con cura e attenzione. Spesso si lascia correre il difetto di una cattiva ripresa pensando che dopo con un plug in qui e lì si possa sanare la ferita. NON E’ COSI’. Se non suona bene e se la stanza non è idonea, probabilmente, non sarà un buon suono quello che otterremo. La posizione dei microfoni è fondamentale e costituisce a mio avviso più della metà del successo di un progetto. 
 
5. Saper decidere
Inizialmente essere decisi sulle fasi da portate avanti non è facile. Quanta compressione, quante medie o alte aggiungere o togliere. Che tipo di compressione sul bus master, e se serve. Tutte piccole fasi molto importanti che devi darti il tempo di valutare e decidere con calma. 
 
6.La fretta non aiuta questo lavoro (Non abbiate paura di prendere il Vostro tempo per fare il meglio che potete)
 
7. Ottimizzazione Questo accade prima di impostare qualsiasi microfono. Ottenere strumenti che suonano bene è una grande ottimizzazione del lavoro. Non valutare e ottimizzare prima di incidere è come cucinare senza assaggiare. Questo vale per tutti gli strumenti. Fate quello che dovete fare per rendere il suono piacevole. Solo quando lo strumento suona bene nella stanza in cui registriamo scegliamo quali microfoni e preamplificatori da usare. 
 

8. Non fidatevi solo del vostro sistema (FATE ASCOLTI fuori dal vostro sistema, sempre.) Non siate mai sicuri che quello che ascoltate dalla vostra daw e dai monitor sia la manna dal cielo. Spesso il sistema di lavoro digitale inganna sul risultato che il nostro progetto possa riprodurre in altri apparecchi. Ascoltate nello stero di casa, in auto e anche sugli apparecchi moderni come Ipad e smartphone. 
 
La tecnologia aiuta ma le orecchie sono sovrane in questo settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
INSTAGRAM